Esa

Cassa aperta “senza tettuccio”, con l’applicazione della tecnologia ESA. I nuovi imballi ESA, oltre ad avere elevate prestazioni meccaniche conferite dall’angolare, favoriscono il riempimento automatico essendo completamente “aperte”, aumentando le contenenze permettendo nel contempo la riduzione in maniera sostanziale sull’altezza dell’imballo fino a permettere una pallettizzazione superiore di un collo rispetto agli standard internazionali. Un nuovo modo di fare imballaggi che si caratterizza da un notevole risparmio di materia prima derivante dall’applicazione di 4 supporti angolari in cartone compatto, opportunamente sagomati nei quattro angoli portanti e ricercando il giusto mix nelle composizioni del fasciame, che a fronte del forte contributo sulla resistenza alla compressione salvaguardia la relativa flessione del fondo. Un‘architettura raffinata unita ad un’areazione senza confronti.